Calcolatore di Stock Options:
Calcola i tuoi profitti di investimento

Come utilizzare il calcolatore delle opzioni azionarie

Il calcolatore delle opzioni azionarie ti mostra gli scenari di profitto e perdita per l'acquisto di opzioni call e put. È facile da usare, è gratuito e richiede solo poche informazioni.

Ecco i passaggi per calcolare il potenziale profitto della tua opzione.

  1. Scegli se stai acquistando un'opzione call o un'opzione put.
  2. Inserisci la data di scadenza dell'opzione. Questo è facoltativo, poiché non influenzerà il calcolo. Inserisci il prezzo di esercizio dell'opzione.
  3. Inserisci il numero di contratti di opzioni. Questo influenzerà il costo e il profitto totale.
  4. Inserisci il prezzo per azione dell'opzione. Questo è come i prezzi delle opzioni vengono tipicamente quotati sui siti finanziari e sulle piattaforme di trading.
  5. Il costo totale viene calcolato per te. Il costo totale di ogni contratto è il prezzo dell'opzione x 100 azioni, poiché i contratti sono per 100 azioni.


 

6. Inserisci il prezzo attuale delle azioni.

7. Inserisci il Prezzo Stimato delle Azioni alla Scadenza. Questo è il prezzo obiettivo a cui pensi che le azioni possano essere negoziate prima della scadenza. Inserisci diverse stime per vedere diversi scenari di profitto e perdita.

8. La Variazione Prevista viene calcolata per te. È la differenza percentuale e in dollari tra il prezzo futuro stimato delle azioni e il prezzo attuale delle azioni.

9. Il Ritorno Totale sull'Opzione viene calcolato per te ed è il profitto in dollari che fai oltre al costo. Mostra anche la differenza percentuale tra il tuo profitto e il costo.

Guida di base per capire le opzioni azionarie

Acquistare un'opzione azionaria dà al proprietario dell'opzione il diritto di acquistare (opzione call) o vendere (opzione put) l'azione sottostante ad un prezzo specificato (prezzo di esercizio) prima di una certa data (data di scadenza).

Opzioni Call spiegate

Ecco gli scenari che possono verificarsi, con ulteriori spiegazioni di seguito:

Il prezzo delle azioni è di $51 alla scadenza: questo è il tuo punto di pareggio.

Il prezzo delle azioni è superiore a $51 alla scadenza: ottieni un profitto oltre al tuo costo.

Il prezzo delle azioni è inferiore a $50 alla scadenza: la chiamata non ha valore e perdi i $100 che hai speso per essa.

La quota si trova tra $50,01 e $50,99 alla scadenza: hai una perdita parziale dei $100 che hai speso per l'opzione.

All'avvicinarsi della scadenza, se il titolo viene scambiato a $55, la tua opzione avrà probabilmente un premio di circa $5. Poiché è questo il valore dell'opzione. Ti dà il diritto di acquistare il titolo a $50 mentre il titolo è a $55. Questo è un vantaggio di $5. Hai pagato solo $1 per il contratto di opzione, quindi ottieni un profitto di $400 (($5-$1) x 100 azioni).

Se il prezzo del titolo sale ancora di più, otterrai un profitto ancora maggiore.

E se il prezzo del titolo sale solo leggermente? Hai pagato $1 per l'opzione, con un prezzo di esercizio di $50. Somma questi due per ottenere il tuo punto di pareggio: $51. Il prezzo del titolo deve superare i $51 per guadagnare denaro. 

Se il prezzo del titolo non supera i $51, puoi vendere l'opzione per quanto puoi ottenere per ridurre le tue perdite. 

Se il titolo viene scambiato a $50 o meno alla scadenza, l'opzione non vale nulla, perché non offre alcun vantaggio. Perdi i $100 spesi per l'opzione call, indipendentemente da quanto il prezzo del titolo scenda al di sotto dei $50.

Opzioni put spiegate

Ecco gli scenari che possono verificarsi, con ulteriori spiegazioni di seguito:

Il prezzo delle azioni è di $29 alla scadenza: questo è il tuo punto di pareggio.

Il prezzo delle azioni è inferiore a $29 alla scadenza: ottieni un profitto oltre al tuo costo.

Il prezzo delle azioni è superiore a $30 alla scadenza: la chiamata non ha valore e perdi i $100 che hai speso per essa.

Le azioni sono comprese tra $29,01 e $29,99 alla scadenza: hai una perdita parziale dei $100 che hai speso per l'opzione.

Se il valore delle azioni scende al di sotto dei 30 dollari, la tua opzione ha un certo valore, ma potrebbe non essere sufficiente a compensarti per l'1 dollaro (100 dollari) che hai pagato.

Il prezzo deve scendere al di sotto dei 29 dollari affinché tu possa guadagnare più di quanto hai pagato. Più il valore delle azioni scende al di sotto dei 29 dollari, maggiore sarà il profitto dell'opzione put. Se il valore delle azioni scende a 26 dollari, la tua opzione put ha un valore di 4 dollari (30 dollari - 26 dollari), ma tu hai pagato 1 dollaro per essa. Guadagni quindi 3 dollari o 300 dollari per contratto

Se il prezzo delle azioni rimane sopra i 30 dollari, l'opzione non ha vantaggi. Ad esempio, se il valore delle azioni è di 31 dollari alla scadenza, l'opzione put sarà senza valore. Nessuno vuole il diritto di vendere le azioni a 30 dollari quando può venderle al prezzo di mercato corrente di 31 dollari. L'opzione è senza valore e i 100 dollari pagati per l'opzione sono persi.

Domande frequenti sul trading di opzioni

Ecco gli scenari che possono verificarsi, con ulteriori spiegazioni di seguito:

Che cosa significa esercitare un'opzione?

Esercitare un'opzione significa prendere possesso della posizione che l'opzione ti dà il diritto di avere. La maggior parte delle opzioni non vengono esercitate. Piuttosto, vendi semplicemente l'opzione se ti mostra un profitto.

Se un'opzione di acquisto ha un prezzo di esercizio di $50 e il prezzo delle azioni è di $55 alla scadenza, puoi vendere la tua opzione per realizzare il profitto sull'opzione, oppure puoi esercitare la tua opzione e ricevere 100 azioni delle azioni a $50. La maggior parte dei broker addebita una commissione per l'esercizio di un'opzione.

Cosa significa opzioni di scrittura?

Se acquisti un'opzione, qualcun altro ha "scritto" quella stessa opzione. Ricevono il premio che hai pagato per l'opzione. Quel premio rappresenta il loro massimo profitto, quindi di solito sperano che l'opzione scada senza valore e possano tenere tutto il premio come profitto. 

 

Chi ha scritto l'opzione ha l'obbligo di consegnarti le azioni/posizione se decidi di esercitare la tua opzione.

Come vengono determinati i premi delle opzioni?

Il premio di un'opzione è determinato dai "Greci". Queste sono variabili che influenzano il prezzo dell'opzione. Alla scadenza, l'unica cosa che conta è il prezzo del sottostante rispetto al prezzo di esercizio, ma fino alla scadenza, il prezzo dell'opzione si basa su altri fattori come la volatilità del sottostante, quanto tempo rimane alla scadenza (chiamato "valore temporale") e altri fattori.

Cosa sono le opzioni in the money e out of the money?

Per una chiamata, se il prezzo delle azioni è già superiore al prezzo di esercizio, si dice che è "in the money" (nel denaro). Se il prezzo delle azioni è inferiore al prezzo di esercizio, l'opzione è "out of the money" (fuori dal denaro). 

 

Per un'opzione put, se il prezzo delle azioni è inferiore al prezzo di esercizio, l'opzione è "in the money" (nel denaro). Se il prezzo delle azioni è superiore al prezzo di esercizio, l'opzione è "out of the money" (fuori dal denaro).

Il trading di opzioni è migliore rispetto alle azioni?

Le opzioni sono un modo diverso di fare trading rispetto all'acquisto o alla vendita allo scoperto di azioni direttamente in borsa. Un mercato non è migliore o peggiore dell'altro. Entrambi hanno vantaggi e svantaggi. Acquistando opzioni si paga un premio iniziale (costo) e si ha una data di scadenza, ma si possono ottenere rendimenti percentuali elevati se l'attività sottostante fa ciò che ci si aspetta, poiché hanno una natura leva finanziaria. Con le azioni si possiede l'attività, non c'è una scadenza, ma bisogna impegnare tutto il capitale per il trade (non solo un premio, che di solito è una piccola frazione del prezzo dell'azione).

Qual è la differenza tra il volume delle opzioni e l'interesse aperto delle opzioni?

Il volume delle opzioni è il numero di contratti che cambiano entro un determinato periodo di tempo, come ad esempio una giornata. Questo viene chiamato volume giornaliero delle opzioni. L'interesse aperto è quanti contratti sono in sospeso o aperti. Le operazioni di opzioni vengono contrassegnate come "per aprire" o "per chiudere", il che significa che stai acquistando o vendendo per aprire o chiudere la tua posizione. Le posizioni aperte esistenti, più le nuove posizioni delle opzioni, meno le posizioni chiuse, creano l'interesse aperto. L'interesse aperto è diverso dal volume delle opzioni.